Post

Una lingua per le lunghe distanze

Finnish was developed in the wild of our plains and forests, where your next-door neighbor was a day trip away, and where fierce bears and bloodthirsty wolves roamed free. Those hissing and lilting Indo-European languages work fine for chit-chatting and trading goods, but Finnish, this tongue of hard contrasts, is made for long-distance communication, like telling your neighbor, who lives across the lake, where he can stick his fucking reindeer. Or telling the ice-hockey umpire to get himself new glasses.
(Roman Schatz,Finland. What a Country! )

Alfabeto paroloso

Spulciando tra le parole del Tommaseo Bellini capita di (ri)scoprirne sempre di interessanti che non sfigurerebbero nel linguaggio moderno. Ho scelto una parola per ognuna o quasi delle lettere dell'alfabeto.
albagioso bellettoso cascagginoso dumoso ebrifestoso ficoso gicheroso importuoso lotoso mendoso neghittoso onteggioso panioso stintignoso tiglioso ubbioso voglioloso zaroso

Il quadrato delle lettere

Vorrei segnalare un'app per Android che si chiama Word Game. Si tratta di una semplice applicazione gratuita che permetterà di arricchire il proprio vocabolario di parole finlandesi senza trascurare l'aspetto ludico. Uno degli scopi è quello di trovare il maggior numero di parole finlandesi (nella forma non inflessa) contenuta in un quadrato di lettere 4 per 4, in un tempo prefissato. A tempo scaduto viene mostrata la lista delle possibili per lunghezza descrescente. L'app è disponibile anche nelle versione con parole inglesi.

Pinoccio sulla slitta da fuoco

Immagine
Un paio di nomi bizzarri di pizze dal menù di una pizzeria di Helsinki. La pizza a destra era una delle 'special pizza'. Nota bene: in finlandese il burattino di legno che diventa bambino si chiama Pinokkio.

Aggettivi per i mesi in finlandese e italiano

A differenza della lingua italiana, in finlandese esiste un aggettivo relativo ad ogni mese dell'anno. Non mi risultano che ci siano aggettivi particolari relativi al mese di gennaio e febbraio in italiano. Forse perchè erano mesi in cui non avveniva la maturazione di frutta, ceraeli e ortaggi. Alcuni aggettivi relativi a maggio, giugno, luglio e agosto si riferiscono prevalentemente ai prodotti della terra che maturano o si seminano nel mese specifico.
MeseAggettivo in italianoMese in finlandeseAggettivo in finlandesegennaio---tammikuutammikuinenfebbraio---helmikuuhelmikuinenmarzomarzolino, marzaiolomaaliskuumaaliskuinenaprileaprilinohuhtikuuhuhtikuinenmaggiomaggiatico, maggese, maggiaiolo, maggengotoukokuutoukokuinengiugnogiugnino, giugnolotoukokuukesäkuinenlugliolugliatico, luglioloheinäkuuheinäkuinenagostoagostano, agostinoelokuuelokuinensettembresettembrino, settembralesyyskuusyyskuinenottobreottobrinolokakuulokakuinennovembrenovembrinomarraskuumarraskuinendicembredicembrinoj…

Capsuletto

La parola del mese di ottobre scelta dal Kotimaisten kielten keskus è unimuna che deriva da uni (sogno, sonno) e muna (uovo). Il neologismo corrisponde all'inglese "sleeping pod", una capsula insonorizzata in cui è possibile dormire o riposare per qualche ora. Alcuni esempi di capsule di questo tipo si trovano nell'areoporto di Helsinki.
Non ho ancora trovao un riferimento ad un traducente italiano di "sleeping pod". Uno di quelli più adatti a cui ho pensato è capsuletto, una parola macedonia composta da capsula e letto. In seconda battuta anche abitacoletto (abitacolo + letto)  non mi suona male. Altre proposte?

Non solo soliloqui

Quante forme di eloqui si trovano nei vocabolari di lingua italiana?
Eccone alcuni:
brevilòquiomagnilòquiomultilòquiosolilòquiosonnilòquiosprolòquiostoltiloquioturpilòquiovanilòquioventrilòquio A questi aggiungerei digilòquio ed egolòquio. Il primo potrebbe essere il modo di parlare, di esprimersi in rete e con/nei social media (o se si preferisce i media sociali). Gran parte dei digiloqui generano digitume. L' egolòquio potrebbe essere la versione egocentrica dell'eloquio e/o del digiloquio.
Ne conoscete o coniereste altri?