giovedì 22 luglio 2010

Cappelli e pellicce invernali


Con il primo bagno stagionale, generalmente all'arrivo dell'estate, i finlandesi si disfano della "pelliccia invernale" (talviturkki) o del "cappello di pelliccia" (karvahattu) tipo colbacco.

Trovo che l'espressione idiomatica renda perfettamente l'idea del primo bagno in un lago o uno specchio d'acqua naturale qualsiasi, dopo il lungo freddo e buio inverno nordico.

Ne conoscete di equivalenti in italiano o in altre lingue?

Nessun commento:

Posta un commento

Di luci lampeggianti e impasti di pizze

Per pura curiosità ho provato a far tradurre il titolo di un recente articolo in finlandese a Google Translate . La frase da tradurre era...