sabato 23 giugno 2012

Petricore

Il silenzio di questa giornata è stato sospeso dal più classico degli acquazzoni estivi. Il peculiare profumo di terra asciutta bagnata dalla pioggia ha raggiunto presto le mie narici riportando a galla il termine petricore.

Mi chiedo se sia stato coniato anche un nome per l'asfalto inumidito dalla pioggia. Un odore comune e familiare a buona parte dell'umanità.

Nessun commento:

Posta un commento

Di luci lampeggianti e impasti di pizze

Per pura curiosità ho provato a far tradurre il titolo di un recente articolo in finlandese a Google Translate . La frase da tradurre era...