mercoledì 1 settembre 2010

Caratare

Questa volta tocca al verbo caratare, pesare con i carati.

Il vocabolario Treccani riporta due definizioni alla voce caratare.
La prima,usata in ambito scientifico, recita:
esaminare un metallo per stabilire quanti carati di metallo puro contiene ogni oncia
L'altra, in disuso, fa riferimento alla stima il valore dei beni ai fini fiscali.
Tornando indietro nel tempo si scopre che caratare una persona significava esaminarla minutamente per giudicarla.
Caratare era usato anche nell'accezione di criticare, tagliare i panni addosso a qualcuno.

Nessun commento:

Posta un commento

Di luci lampeggianti e impasti di pizze

Per pura curiosità ho provato a far tradurre il titolo di un recente articolo in finlandese a Google Translate . La frase da tradurre era...