Il tempo dei cetriolini

È ormai alle porte.

La chiamano la stagione, il tempo dei cetrioli o dei cetriolini nelle seguenti lingue:

- agurketid (in danese)
agurknytt (in norvegese)

- agurkų sezonas (lituano)
- hapukurgihooaeg (in estone)
- gúrkutíð (in islandese)
- komkommertijd (in olandese)
okurková sezóna (in ceco)
- Sauregurkenzeit (in tedesco)
- sezon ogórkowy (in polacco)
- sezona kiselih krastavaca (in croato)
- uborkaszezon (in ungherese)
- uhorková sezóna (in slovacco)
- čas kislih kumaric (in sloveno) 

Gli spagnoli la chiamano serpente dell'estate (serpiente de verano). I tedeschi la associano anche  ad un buco in cui finiscono tutte le notizie (Sommerloch). Per i francesi si tratta di una stagione morta, noiosa (la morte-saison) così come per gli svedesi  (nyhetstorka).
In finlandese è chiamata mätäkuun juttu (la storia/articolo del mese marcio) ma non saprei dire quando questo termine sia diffuso. Stesso significato anche in svedese (rötmånadshistoria). In inglese si chiama silly season.

Ma come la chiamano gli italiani?

Commenti

  1. Ho paura che in Italia non sia solo una stagione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paura più che fondata :)
      Dovrebbero vietare l'utilizzo delle notizie come armi di distrazione di massa (cerebrale) ;-)

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Come si chiamano gli abitanti di Helsinki?

Errori di lingua più comuni nei dialetti meridionali

Cannaruto e canarile