Di tute e tremori

Mi sono imbattuto in una coppia di parole, tuta e tutina, che è possibile trovare anche nei vocabolari finlandesi. Non sono sicuro che sia l'unico esempio in cui una parola italiana e il suo diminuitivo abbiano i corrispondenti omografi in finlandese.
In finlandese tuta significa 'provare', 'sentire'. Il verbo è obsoleto e sicuramente meno utilizzato di altri sinonimi come tuntea e kokea. Il diminuitivo tutina in finlandese significa invece 'tremore'.
Ma come si dice invece tuta in finlandese? Risposta: haalari.

Commenti

Post popolari in questo blog

Come si chiamano gli abitanti di Helsinki?

Errori di lingua più comuni nei dialetti meridionali

Cannaruto e canarile