Berlingare

Secondo il classico ordine alfabetico siamo alla seconda tappa del viaggio alla ricerca della parole perdute.

Alla voce berlingare viene riportata la seguente definizione:

ciarlare , cinguettare , avendo ben pieno il ventre , ed essendo ben riscaldato dal vino

In un opera del Varchi sulla natura del volgare toscano si legge:

Ma che vuol dire berlingare? Questo è verbo più delle donne, che degli uomini; e significa ciarlare, cinguettare, e tattamellare, e massimamente quando altri avendo pieno lo stefano, e la trippa ec. è riscaldato dal vino.

Il berlingatore (o berlinghiere) è colui che berlinga, un chiacchierone.

Il verbo sembra riconducibile alla festa berlingaccio ovvero l'ultimo giovedì del Carnevale, il giovedì grasso, in cui si festeggia e mangia molto. Il dolce tradizionale della festa è il berlingozzo. Berlingaccino è invece il giovedì che precede il giovedì grasso.

Commenti

Post popolari in questo blog

Come si chiamano gli abitanti di Helsinki?

Errori di lingua più comuni nei dialetti meridionali

Cannaruto e canarile